Emorroidi?

Puoi provare Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico

Emorroidi?

Puoi contare su Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi
sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico

Gel di aloe per emorroidi: scopriamo come agisce sui sintomi dolorosi

Pubblicato il:

Gel di aloe per emorroidi infiammate, ne conosciamo le proprietà? Se soffriamo di patologia emorroidaria, dolore, prurito e bruciore sono sintomi frequenti e fastidiosi. In che modo attenuarli? Scopriamo i benefici del gel di aloe vera e altri rimedi.

Le emorroidi si infiammano? Ecco i sintomi

Tra i sintomi principali che possono manifestarsi con la patologia emorroidaria possiamo individuare:

Di per sé, le emorroidi non sono patologiche. Si tratta di cuscinetti di tessuto vascolarizzato, fisiologicamente situati nella parte terminale del retto. Essi svolgono la funzione di completare la continenza fecale e agevolare l’espulsione delle feci, attenuando il trauma anale. Quando affermiamo di “avere le emorroidi”, ci riferiamo impropriamente alla patologia emorroidaria o malattia emorroidaria.

La sintomatologia tipica del disturbo (gonfiore, dolore, prurito, senso di secchezza e pesantezza anale) è provocata da un restringimento dei vasi sanguigni emorroidari: ciò impedisce una regolare circolazione sanguigna. La forte pressione sanguigna sulle pareti dei vasi emorroidari può causare infiammazione, gonfiore, dolore e prurito.

Malattia emorroidaria e fattori predisponenti

Ecco le condizioni che potrebbero favorire l’insorgenza del disturbo emorroidario:

  • Feci dure o stitichezza. L’espulsione difficoltosa di feci dure e secche può causare irritazione e microlesioni a livello ano- rettale, con dolore e possibile sanguinamento;
  • Feci liquide o diarrea. Può provocare la comparsa di malattia emorroidaria, perché la mucosa rettale si infiamma al passaggio di feci liquide e abbondanti.
  • Inattività. Lavoro sedentario e scarsa attività fisica possono favorire il ristagno venoso a livello anale e rettale;
  • Abitudini sbagliate, come le lunghe sedute sul WC, che determinano un prolungato aumento della pressione sulle vene emorroidari, oppure la cattiva abitudine di trattenere lo stimolo a evacuare. Infatti, contenere le feci significa renderle più dure e difficili da espellere;
  • Alterazioni dei livelli ormonali nelle donne, possono fare insorgere una crisi emorroidaria: ciclo mestruale, gravidanza, menopausa, ovulazione;
  • Alcuni sport, come ad esempio equitazione, body building, ciclismo, motociclismo. Se praticati con intensità e frequenza, queste attività provocano traumi della zona ano-rettale, indebolendo i tessuti emorroidari e favorendo l’infiammazione dei cuscinetti emorroidari.

Gel di aloe: conosciamone i benefici per le emorroidi infiammate

L’aloe vera è una pianta della quale molti di noi avranno sentito parlare. All’aloe vengono riconosciute alcune proprietà benefiche per la nostra salute.

Si tratta di una pianta caratterizzata da foglie molto carnose, succulente e dal margine seghettato. Le foglie sono ricche di un gel denso e fresco, con proprietà calmanti e refrigeranti. L’uso locale del gel di aloe vera è particolarmente indicato nei casi di irritazione della cute.

In caso di emorroidi infiammate, la sensazione di prurito e bruciore può essere davvero insopportabile, e si acuisce notevolmente al momento dell’evacuazione. A volte siamo costretti, nostro malgrado, ad assecondare lo stimolo a grattarci. Tuttavia, il grattamento non farà che peggiorare la nostra situazione locale, causando intenso bruciore, perdita di siero e lesioni che possono infettarsi.

Possiamo utilizzare il gel di aloe per emorroidi infiammate? Sì, ancora meglio se combinato con l’effetto di altri componenti, come ad esempio olio di jojoba e acido ialuronico. Le loro proprietà lenitive, emollienti, protettive e rigeneranti garantiranno una rapida sensazione di freschezza e sollievo da dolore, prurito bruciore e pesantezza del canale anale. Il farmacista potrà suggerirci un antiemorroidario in gel, ad uso locale e senza medicinale, a base di tali componenti naturali per lenire i sintomi della patologia emorroidaria.

Sarà sufficiente applicare una modesta quantità di gel sulla zona ano- rettale interessata da emorroidi infiammate, compiendo un massaggio circolare per favorire una rapida azione del prodotto e avvertire una immediata sensazione di sollievo e freschezza dai sintomi fastidiosi.

Contrastiamo le emorroidi infiammate con alcuni rimedi

Oltre a usare un gel di aloe per emorroidi, è possibile ridurre e prevenire la sintomatologia sgradevole possiamo seguire alcuni pratici accorgimenti:

  • Idratazione frequente. Bere acqua è fondamentale per mantenere la pelle morbida ed elastica, prevenendo secchezza, lesioni della pelle e conseguente prurito. L’apporto idrico ideale è di almeno 1,5/2litri d’acqua al giorno.
  • Igiene intima scrupolosa. Pratichiamo bagni di acqua tiepida per mitigare il fastidio. Utilizziamo detergenti delicati, diluendoli in acqua. Asciughiamoci tamponando delicatamente con un panno morbido, senza strofinare.
  • Regolarizzare l’alvo. Contribuire a regolarizzare il transito intestinale sarà utile a prevenire stitichezza e diarrea. Seguiamo una dieta equilibrata a base di fibre e acqua, evitando invece il cibo- spazzatura.
  • Reprimere lo stimolo a grattarsi. Non sfreghiamo e non grattiamoci, ma tamponiamo la zona infiammata con un panno morbido imbevuto di acqua tiepida, per alleviare progressivamente la sensazione di prurito.
  • Indossare la giusta biancheria intima. Scegliamo indumenti in cotone bianco o fibre naturali, che lascino traspirare la pelle. Evitiamo tessuti sintetici e troppo aderenti, che potrebbero scatenare reazioni allergiche, peggiorando prurito e bruciore.

Questo contenuto è stato utile?

Con una sola risposta puoi aiutarci a migliorare la nostra attività informativa.
Il tuo riscontro resterà privato

No

Se vuoi, aggiungi qualche dettaglio: ogni indicazione è preziosa.
Ricorda che questo non è un modulo di contatto.


Potrebbero interessarti anche:

emorroidi gravidanza abbigliamentoemorroidi gravidanza abbigliamento

Emorroidi esterne in gravidanza: vestiario e tessuti amici

Pubblicato il:

Le emorroidi esterne in gravidanza interessano molte future mamme, causando una sintomatologia dolorosa con la quale è difficile convivere, specie in un periodo così delicato ed emozionante.

emorroidi sport evitareemorroidi sport evitare

Attività fisica per emorroidi esterne: quali sport evitare

Pubblicato il:

Siamo affetti da malattia emorroidaria? Niente paura: una sana alimentazione e una costante e adeguata attività fisica per emorroidi esterne ci saranno utili a scopo preventivo e per affiancare un mirato e risolutivo trattamento medico.

FARMACO AUTOMEDICAZIONE
CON MEDICINALE

Proctosoll
CREMA RETTALE

Scopri Proctosoll Crema Rettale:
tripla azione antinfiammatoria, anestetica locale e anticoagulante.

Visita la scheda prodotto >
DISPOSITIVO MEDICO
SENZA CORTISONE

Proctosoll
ALLEVIA

Scopri Proctosoll Allevia:
un fresco sollievo da dolore, prurito e bruciore.

Visita la scheda prodotto >

Le emorroidi

Cerchi maggiori informazioni sulla patologia emorroidaria? Scopri l’approfondimento scientifico dedicato.

Visita la scheda patologia >