Emorroidi?

Puoi provare Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico

Emorroidi?

Puoi contare su Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi
sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico

Emorroidi e ciclismo: questa disciplina può aggravare il disturbo?

Pubblicato il:

Quale correlazione tra emorroidi e ciclismo o emorroidi e cyclette? Quanti di noi praticano questa disciplina sportiva si domanderanno come conciliare tale attività con il disagio della malattia emorroidaria. Possiamo pedalare se siamo affetti da emorroidi esterne? Chiariamo questo aspetto.

Problemi di emorroidi e ciclismo, meglio evitare questo sport?

In linea generale se amiamo lo sport possiamo praticare una moderata attività fisica. Poiché il disturbo emorroidario è strettamente correlato alla funzionalità dell’apparato circolatorio, svolgere esercizio fisico in maniera non usurante è un valido accorgimento per ridurre e prevenire la malattia emorroidaria.

Quando però la patologia emorroidaria è in fase acuta, è sconsigliato svolgere qualunque tipo di attività implichi sforzi eccessivi a carico della muscolatura pelvica, poiché ciò potrebbe aggravare la congestione del plesso emorroidario.

In particolar modo il ciclismo e la cyclette, se praticati con particolare frequenza e intensità, possono provocare micro- traumi e traumi ai danni del bacino, per via dell’attrito con la superficie dura del sellino.

Come conciliare emorroidi e ciclismo? Tre consigli utili

Se non riusciamo a rinunciare al nostro sport preferito, possiamo adottare alcuni accorgimenti per prevenire la comparsa di una crisi emorroidaria:

  • Scegliamo un sellino adatto. Non utilizziamo il sellino in dotazione, ma scegliamone uno in relazione alla nostra corporatura. Usare una sella troppo stretta o troppo larga, infatti, può determinare una distribuzione erronea del peso sulla zona anale. In commercio vi sono vari modelli di sellino, tra i quali alcuni dotati di scanalature in corrispondenza della zona anale, per distribuire il peso corporeo in maniera più uniforme.
  • Indossiamo la giusta biancheria intima. Lo scopo è prevenire o attenuare irritazioni della cute, dato che la pelle delle nostre parti intime verrà sottoposta a una pressione costante e a un progressivo aumento di temperatura e di umidità, per via dello sforzo fisico. L’abbigliamento adatto va scelto a seconda dell’utilizzo che faremo della bici.

BICICLETTA PER BREVI SPOSTAMENTI. Sarà sufficiente scegliere un intimo in cotone senza cuciture. Il cotone consentirà un migliore deflusso dell’umidità rispetto ad altri materiali.

Inoltre, l’assenza di punti di cuciture permetterà di ovviare al continuo sfregamento del tessuto sulla pelle, che può non solo aumentare il disagio da emorroidi, ma anche causare ragadi anali.

BICICLETTA PER FARE SPORT. Dovremo scegliere dei pantaloncini dotati di fondello. Si tratta un’imbottitura interna del pantaloncino, indicata per proteggere l’area perianale da attriti, urti e pressioni prolungate. Ricordiamo che i pantaloncini con fondello devono essere indossati direttamente e senza intimo, poiché sono realizzati appositamente per una funzione atletica e contentiva.

  • Curiamo l’igiene intima. Calore, sfregamento, sudorazione: un ambiente ideale per la comparsa di irritazioni e la proliferazione di batteri. Sarà necessario garantire una corretta igiene della zona perianale, utilizzando un detergente intimo delicato, diluito in acqua tiepida. Non sfreghiamo per asciugare, ma tamponiamo con un panno morbido in cotone.

Per finire, un accorgimento importante: beviamo acqua! Per reintegrare i liquidi persi con la sudorazione, e mantenere idratata la pelle, 2 litri di acqua al giorno saranno necessari.

Questo contenuto è stato utile?

Con una sola risposta puoi aiutarci a migliorare la nostra attività informativa.
Il tuo riscontro resterà privato

No

Se vuoi, aggiungi qualche dettaglio: ogni indicazione è preziosa.
Ricorda che questo non è un modulo di contatto.


Potrebbero interessarti anche:

cuscini emorroidicuscini emorroidi

Cuscini ortopedici per emorroidi esterne: come sceglierli e cosa valutare.

Pubblicato il:

Se siamo interessati da malattia emorroidaria, possiamo adottare diversi rimedi. Un esempio? L’uso di cuscini ortopedici per emorroidi esterne, cioè supporti ergonomici progettati per offrire comodità e sollievo quando siamo esposti a problema emorroidario.

Emorroidi, vino bianco o rosso: meglio rinunciare al solito bicchiere?

Pubblicato il:

Il vino fa buon sangue, si dice. Ma vino ed emorroidi formano un connubio altrettanto valido? Bere un bicchiere di vino al giorno può agevolare il funzionamento del sistema cardiovascolare.

FARMACO AUTOMEDICAZIONE
CON MEDICINALE

Proctosoll
CREMA RETTALE

Scopri Proctosoll Crema Rettale:
tripla azione antinfiammatoria, anestetica locale e anticoagulante.

Visita la scheda prodotto >
DISPOSITIVO MEDICO
SENZA CORTISONE

Proctosoll
ALLEVIA

Scopri Proctosoll Allevia:
un fresco sollievo da dolore, prurito e bruciore.

Visita la scheda prodotto >

Le emorroidi

Cerchi maggiori informazioni sulla patologia emorroidaria? Scopri l'approfondimento scientifico dedicato.

Visita la scheda patologia >