Emorroidi?

Puoi provare Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico
Emorroidi?

Puoi contare su Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi
sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico
emorroidi sport evitare

Attività fisica per emorroidi esterne: quali sport evitare

Pubblicato il:

Siamo affetti da malattia emorroidaria? Niente paura: una sana alimentazione e una costante e adeguata attività fisica per emorroidi esterne ci saranno utili a scopo preventivo e per affiancare un mirato e risolutivo trattamento medico. Prendersi cura della propria salute è importante, specie se siamo soggetti a disturbo emorroidario.

Se amiamo lo sport potremo dedicarci a una salutare attività fisica adeguata anche in caso di emorroidi esterne. Poiché il disturbo emorroidario è strettamente correlato alla funzionalità dell’apparato circolatorio e all’efficacia del ritorno venoso, praticare una giusta attività fisica per emorroidi esterne in modo costante e non usurante, è un buon accorgimento per prenderci cura della nostra salute e prevenire questo disturbo; al contrario, uno stile di vita sedentario può contribuire a peggiorare il nostro problema.

Quando sono dilatate o infiammate, le emorroidi danno luogo a una sindrome nota come malattia emorroidaria la quale tuttavia, se non grave, può consentirci di praticare una sana e costante attività fisica, contestualmente ad una terapia farmacologica mirata.

Quando la patologia emorroidaria è in fase acuta, è sconsigliato svolgere qualsiasi tipo di attività fisica che implichi sforzi eccessivi, pressioni, sfregamenti, i quali potrebbero acuire ulteriormente la congestione del plesso emorroidario, peggiorando il problema. Anche in caso di emorroidi esterne non gravi è consigliabile scegliere con cura la disciplina sportiva alla quale dedicarsi, per trarne beneficio.

Quali sport non rientrano in una corretta attività fisica per emorroidi esterne?

Sono da evitare tutte quelle attività sportive che comportano eccessivi sforzi o sollecitazioni dell’area perineale, come ad esempio:

  • Body building e altre discipline anaerobiche le quali, gravando intensamente sulla muscolatura addominale e perineale, possono provocare micro-traumi a livello dei vasi emorroidari con conseguente indebolimento della loro parete.
  • Equitazione, ciclismo, motociclismo e spinning i quali, stressando notevolmente la muscolatura del pavimento pelvico, possono ostacolare il ritorno venoso, favorendo pertanto la comparsa della malattia emorroidaria.

Una semplice passeggiata di almeno trenta minuti al giorno è sufficiente per mantenere l’efficienza del sistema cardiovascolare e la fisiologica regolarità intestinale; non dimentichiamo di idratarci adeguatamente, assumendo almeno un litro e mezzo di acqua al dì. Queste semplici abitudini gioveranno a tutti noi e alla nostra salute, non solo se siamo colpiti da malattia emorroidaria.

Questo contenuto è stato utile?

Con una sola risposta puoi aiutarci a migliorare la nostra attività informativa.
Il tuo riscontro resterà privato

No

Se vuoi, aggiungi qualche dettaglio: ogni indicazione è preziosa.
Ricorda che questo non è un modulo di contatto.

Potrebbero interessarti anche:

Cosa sono le emorroidi? Conosciamo e preveniamo un disturbo frequente

Pubblicato il:

Cosa sono le emorroidi? Spesso tendiamo a fare confusione tra la malattia emorroidaria, disturbo frequente, e le emorroidi, cuscinetti di tessuto vascolare di per sé non patologici, ma fisiologicamente situati all’interno del canale anale.

Emorroidi allo stadio iniziale: come arginarle tempestivamente

Pubblicato il:

Emorroidi allo stadio iniziale: come gestirle? La parola “emorroidi” viene erroneamente confusa col nome della patologia emorroidaria a cui sono legate. In realtà le emorroidi sono delle strutture vascolari normalmente presenti nel canale anale di tutte le persone, la cui presenza non viene avvertita. Quando questi vasi sanguigni cominciano a dilatarsi eccessivamente e a infiammarsi, possono provocare la cosiddetta malattia emorroidaria. Vediamo come arginarla in tempo.

Pack Proctosoll Crema Rettale
FARMACO AUTOMEDICAZIONE
CON MEDICINALE

Proctosoll
CREMA RETTALE

Scopri Proctosoll Crema Rettale:
tripla azione antinfiammatoria, anestetica locale e anticoagulante.

Visita la scheda prodotto >
Pack Proctosoll Allevia
DISPOSITIVO MEDICO
SENZA CORTISONE

Proctosoll
ALLEVIA

Scopri Proctosoll Allevia:
un fresco sollievo da dolore, prurito e bruciore.

Visita la scheda prodotto >

Le emorroidi

Cerchi maggiori informazioni sulla patologia emorroidaria? Scopri l’approfondimento scientifico dedicato.

Visita la scheda patologia >