Emorroidi?

Puoi provare Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico

Emorroidi?

Puoi contare su Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi
sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico

Emorroidi e prurito: come comportarsi in caso di fastidio

Come gestire emorroidi e prurito? Se siamo interessati da malattia emorroidaria è spesso difficile tollerare il disagio. Prurito anale e perianale, gonfiore e bruciore sono sintomi fastidiosi e invalidanti.

La sensazione di prurito può essere variamente intensa e persistente, e spesso si accompagna a un forte dolore, soprattutto al momento dell’evacuazione. A volte, nostro malgrado, ci troviamo costretti ad assecondare lo stimolo a grattarci, poiché la prurigine è particolarmente fastidiosa.

Tuttavia, il grattamento dà solo un apparente sollievo, per poi peggiorare l’irritazione locale, causando perdita di siero e lesioni che possono infettarsi. Vediamo allora come attenuare il fastidio dovuto a emorroidi e prurito.

Calmiamo emorroidi e prurito con alcune semplici pratiche

Per ridurre e prevenire la sgradevole sensazione pruriginosa causata dalla patologia emorroidaria possiamo adottare alcuni pratici accorgimenti:

  • Idratarsi. Bere acqua è fondamentale per mantenere la pelle idratata ed elastica, prevenendo secchezza, lesioni della pelle e conseguenti prurito e bruciore. L’apporto idrico ottimale è di almeno 1, 5 litri d’acqua al giorno.
  • Utilizzare una crema rettale ad uso locale. È consigliabile scegliere un prodotto che eserciti una triplice azione: anestetica locale (per placare la sensazione di dolore e prurito); antinfiammatoria e antipruriginosa (per ridurre gonfiore e dolore); anticoagulante (per prevenire la formazione di coaguli di sangue). Per un approccio senza medicinale c’è la possibilità di utilizzare un gel per emorroidi esterne ad uso locale con una tripla azione lenitiva, emolliente e rigenerante, a base di aloe, olio di jojoba e acido ialuronico, per ridurre i sintomi della patologia emorroidaria e favorire i fisiologici processi di riparazione dei tessuti.
  • Mantenere il transito intestinale regolare. Stitichezza e diarrea possono provocare irritazione e bruciore, peggiorando la malattia emorroidaria. E’ utile introdurre un’equilibrata quantità di fibre, tenendo sotto controllo i movimenti intestinali.
  • Controllare lo stimolo a grattarsi. Praticare delicati massaggi circolari sulla zona interessata, senza sfregare, per alleviare progressivamente la sensazione di prurito.
  • Indossare la giusta biancheria intima. Prediligere indumenti in cotone bianco o fibre naturali, che lascino traspirare la pelle. Evitare, invece, tessuti sintetici e troppo aderenti: si verrebbe a creare un ambiente umido che favorirebbe la comparsa di batteri, con peggioramento dell’irritazione anale e perianale.

Queste indicazioni sono puramente orientative. Per maggiori approfondimenti è opportuno rivolgersi ad un medico o al farmacista.