Emorroidi?

Puoi provare Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico

Emorroidi?

Puoi contare su Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi
sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico
emorroidi proprieta cibi

Alimentazione ed emorroidi esterne: come valutare le proprietà dei cibi

Pubblicato il:

Ci siamo mai chiesti quanto le nostre abitudini alimentari possano influire sulla comparsa della malattia emorroidaria?

La correlazione tra alimentazione ed emorroidi esterne emerge soprattutto in caso di stitichezza e diarrea, che sono dei fattori di rischio per la patologia emorroidaria: seguire un corretto regime alimentare può contribuire a prevenire il disturbo e a contrastarne la fastidiosa sintomatologia.

Alimentazione ed emorroidi esterne: indicazioni sulle proprietà di alcuni cibi. Cosa preferire e cosa evitare?

Alimenti con proprietà antinfiammatorie. Se interessati da emorroidi esterne, dovremmo assumere cibi che contrastino l’infiammazione della mucosa ano-rettale. Eccone alcuni:

  • Ricchi di antocianine, contrastano la fragilità capillare e i processi infiammatori in corso.
  • Ribes nero. Ha efficaci proprietà antinfiammatorie grazie alle proantocianidine di cui è ricco.
  • Curcuma e zenzero. Svolgono un’attività antinfiammatoria paragonabile a quella di alcuni farmaci steroidei, ma senza effetti collaterali significativi. Sono state riscontrate proprietà antitumorali e anticoagulanti della curcuma e dello zenzero.
  • Alimenti con proprietà antiossidanti. Ci saranno utili per neutralizzare i radicali liberi responsabili, tra l’altro, dell’invecchiamento cellulare.
  • Ortaggi a foglia verde come bietole, broccoli e spinaci.
  • Grazie all’elevata percentuale di vitamina A, nella forma di beta-carotene, ha una notevole proprietà antiossidante.
  • Melograno. Presenta una concentrazione di antiossidanti molto elevata, come iflavonoidi dalle spiccate proprietà antinfiammatorie e gastroprotettive.

Alimenti con proprietà astringenti. Assorbono l’acqua che ingeriamo, distendendo le pareti del colon e impedendone le normali contrazioni, che spingono il materiale fecale nella parte inferiore dell’intestino. Tali cibi sono da evitare se siamo interessati da episodi di stitichezza, uno dei fattori di rischio della patologia emorroidaria. Se il nostro disturbo invece è la diarrea, inserire nella nostra dieta cibi astringenti ci aiuterà a ovviare al problema.

  • . Ha un effetto astringente che deriva dalla percentuale di tannini contenuti nelle foglie.
  • Riso bianco bollito, patate lessate, carote crude hanno proprietà astringenti.
  • Limone. È notoriamente astringente, tuttavia qualche goccia del suo succo in un bicchiere d’acqua a digiuno prima dei pasti favorirà la nostra regolarità intestinale.

Alimenti con azione irritante. Da evitare in quanto possono comportare infiammazione e vasodilatazione, e predisporre l’insorgenza della patologia emorroidaria.

  • Caffè. Ha un effetto lassativo: abusarne provocherebbe episodi di diarrea, con rischio di infiammazione della zona anale e possibile comparsa di emorroidi esterne.
  • Spezie piccanti in quantità eccessiva, cioccolato, alcolici e superalcolici: irritano la mucosa intestinale, provocando eventuali attacchi di diarrea.

Ricordiamo sempre di valutare il rapporto tra alimentazione ed emorroidi esterne anche in funzione della soggettività: non tutti svilupperemo la stessa reazione ai cibi, poiché alimenti dannosi per un individuo potrebbero non esserlo per un altro.

Questo contenuto è stato utile?

Con una sola risposta puoi aiutarci a migliorare la nostra attività informativa.
Il tuo riscontro resterà privato

No

Se vuoi, aggiungi qualche dettaglio: ogni indicazione è preziosa.
Ricorda che questo non è un modulo di contatto.


Potrebbero interessarti anche:

Problemi di emorroidi: come riconoscerli e gestirli

Pubblicato il:

Pensiamo di avere problemi di emorroidi, ma non ne siamo sicuri? La patologia emorroidaria è frequente e diffusa, anche se tendiamo a non parlarne perché proviamo imbarazzo e disagio.

Alimentazione per emorroidi esterne: gli insaccatiAlimentazione per emorroidi esterne: gli insaccati

Alimentazione per emorroidi esterne: suggerimenti per il consumo di carni, salumi e insaccati

Pubblicato il:

Molti di noi non mangiano carne per scelta, altri non la amano, altri ancora ne consumano in grande quantità. In un equilibrato regime alimentare per emorroidi esterne dobbiamo valutare con attenzione se e in che modo introdurre le proteine di origine animale.

FARMACO AUTOMEDICAZIONE
CON MEDICINALE

Proctosoll
CREMA RETTALE

Scopri Proctosoll Crema Rettale:
tripla azione antinfiammatoria, anestetica locale e anticoagulante.

Visita la scheda prodotto >
DISPOSITIVO MEDICO
SENZA CORTISONE

Proctosoll
ALLEVIA

Scopri Proctosoll Allevia:
un fresco sollievo da dolore, prurito e bruciore.

Visita la scheda prodotto >

Le emorroidi

Cerchi maggiori informazioni sulla patologia emorroidaria? Scopri l’approfondimento scientifico dedicato.

Visita la scheda patologia >