Emorroidi?

Puoi provare Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico

Emorroidi?

Puoi contare su Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi
sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico
emorroidi dieta pane pasta carboidrati

Dieta per emorroidi esterne: alcune indicazioni sul consumo di pane, pasta e carboidrati

Pubblicato il:

Se siamo soggetti a irregolarità intestinali e ci capita di soffrire di stipsi o diarrea, potremmo sviluppare la malattia emorroidaria.

Una giusta dieta per emorroidi esterne che favorisca la naturale motilità intestinale deve prevedere fibre e l’apporto di almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, sia per ammorbidire le feci e facilitarne l’espulsione in caso di stitichezza, sia per reintegrare i liquidi persi a causa delle evacuazioni frequenti in seguito a diarrea.

Irregolarità intestinali possono anche essere dovute alla “sindrome del colon irritabile” che può causare meteorismo, ossia quel senso di gonfiore addominale provocato da un eccesso di gas a livello intestinale. L’eccessivo consumo di carboidrati aumenta la produzione di gas intestinale: valutiamo dunque se e come inserirli nella nostra dieta per emorroidi esterne.

Come inserire i carboidrati in una corretta dieta per emorroidi esterne, con attenzione a prevenire il meteorismo?

Gli zuccheri, sia semplici che complessi, sono sottoposti a fermentazione da parte dei batteri della flora intestinale, producendo così quei gas che, se presenti in quantità eccessiva, provocano meteorismo; in questo caso è quindi consigliabile diminuire la quota di carboidrati nella dieta, limitando in particolare il consumo di alimenti a base di farine raffinate, come la 00.

Il riso, pur contenendo amido, non causa la produzione di gas: è consigliabile perciò sostituirlo alla pasta, soprattutto se si è interessati da episodi di diarrea. Viceversa, in caso di stipsi è possibile scegliere il riso integrale, a causa dell’alto contenuto di fibre.

In presenza di gonfiore addominale e meteorismo si raccomanda il consumo di pane integrale (evitando comunque la mollica, ad elevato contenuto glicemico), fette biscottate o cracker. Si consiglia inoltre di evitare il pane raffermo, anche quello grattugiato, perché l’amido con il passare del tempo subisce retrogradazione molecolare (il processo inverso alla gelificazione), diventando meno digeribile.

Ricordiamo che le fibre, se assunte gradualmente, non solo migliorano l’attività dell’intestino, ma sono utili all’organismo grazie alla loro azione prebiotica, tesa cioè a favorire selettivamente la crescita e l’attività della flora batterica intestinale. Gli alimenti prebiotici, infatti, facilitano lo sviluppo di uno o più ceppi di germi che hanno effetti benefici per l’organismo, a discapito di quelli responsabili dei processi di putrefazione batterica, che producono i gas che provocano senso di gonfiore e meteorismo.

Le fibre vanno introdotte con gradualità, prediligendo pasta e pane integrali e limitando le farine raffinate. Meglio non eccedere con crusca e cereali integrali o aggiungendo i biscotti della colazione ai cereali.

Nella dieta per emorroidi esterne è bene introdurre le fibre principalmente attraverso verdura e frutta, controbilanciando l’assunzione dei carboidrati. In questo modo si avrà un miglioramento della peristalsi, che ridurrà l’irritazione dell’intestino, e della composizione della flora batterica, diminuendo così l’accumulo di tossine a livello intestinale.

Questo contenuto è stato utile?

Con una sola risposta puoi aiutarci a migliorare la nostra attività informativa.
Il tuo riscontro resterà privato

No

Se vuoi, aggiungi qualche dettaglio: ogni indicazione è preziosa.
Ricorda che questo non è un modulo di contatto.


Potrebbero interessarti anche:

Non sappiamo come curare le emorroidi? Ecco dritte e consigli

Pubblicato il:

Se non sappiamo come curare le emorroidi è perché spesso non riusciamo a identificarne i sintomi o ne siamo imbarazzati, minimizziamo il problema e rimandiamo eventuali accertamenti clinici.

Dolore da emorroidi: ecco i rimedi per attenuarlo

Pubblicato il:

Quando il dolore da emorroidi ci tormenta proviamo un forte disagio non solo fisico, ma anche psicologico. Le emorroidi esterne infiammate rallentano e rendono difficoltose le nostre azioni quotidiane compromettendo, a volte, anche le nostre relazioni sociali.

FARMACO AUTOMEDICAZIONE
CON MEDICINALE

Proctosoll
CREMA RETTALE

Scopri Proctosoll Crema Rettale:
tripla azione antinfiammatoria, anestetica locale e anticoagulante.

Visita la scheda prodotto >
DISPOSITIVO MEDICO
SENZA CORTISONE

Proctosoll
ALLEVIA

Scopri Proctosoll Allevia:
un fresco sollievo da dolore, prurito e bruciore.

Visita la scheda prodotto >

Le emorroidi

Cerchi maggiori informazioni sulla patologia emorroidaria? Scopri l'approfondimento scientifico dedicato.

Visita la scheda patologia >