Emorroidi?

Puoi provare Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico

Emorroidi?

Puoi contare su Proctosoll
per un sollievo mirato dai dolorosi
sintomi delle emorroidi.

Proctosoll Crema Rettale
farmaco automedicazione
Proctosoll Allevia
dispositivo medico

Quale ginnastica per emorroidi? Scegliamo lo yoga

Pubblicato il:

Se siamo alla ricerca di una ginnastica per emorroidi da poter svolgere senza controindicazioni, potremo orientarci ad alcune pratiche yoga. In linea generale una moderata e non usurante attività fisica è consigliata sia per attenuare il fastidio del disturbo emorroidario sia per prevenirne la ricomparsa.

Quali sono i benefici dello yoga sul disturbo emorroidario?

Lo yoga è un sistema di pratiche sia fisiche sia mentali, che pone in connessione corpo, mente e spirito, e può rivelarsi una valida ginnastica per emorroidi. Alcune discipline yoga, infatti, concorrono alla prevenzione della sintomatologia dolorosa agendo su alcuni aspetti:

  • Salute del sistema cardiovascolare. Le pratiche yoga abbassano il battito cardiaco e la pressione cardiaca, migliorando la circolazione sanguigna. Il disturbo emorroidario può insorgere in seguito a ristagno venoso, con conseguente congestione e infiammazione dei cuscinetti emorroidari. I movimenti di alcune pratiche yoga favoriscono il ritorno venoso, prevenendo il rigonfiamento delle emorroidi.
  • Digestione e perdita di peso. Alcune pratiche yoga contribuiscono a migliorare sistema digestivo e peristalsi intestinale, contribuendo, unitamente a un’alimentazione ricca di fibre e acqua, a raggiungere un buon peso forma, prevenendo il rischio di sovrappeso e obesità, uno dei fattori predisponenti malattia emorroidaria.
  • Sfera mentale ed emotiva. Alcuni esercizi di respirazione contribuiscono ad allentare lo stress, gestire l’ansia e ridurre la tensione mentale. Ciò può essere molto utile in caso di malattia emorroidaria dovuta a fattori psicogeni.

Due posizioni yoga: la corretta ginnastica per emorroidi

Vediamo quali posizioni yoga sono da preferire in caso di disturbo emorroidario.

SARVANGASANA. Definita colloquialmente posizione della candela, contribuisce a migliorare la circolazione degli arti inferiori.

  • Si parte supini con gambe distese e braccia accanto al corpo, con i palmi delle mani rivolti verso il basso.
  • Flettiamo le ginocchia e portiamo le cosce a contatto con lo stomaco. Solleviamo le anche e poggiamole sui palmi delle mani, flettendo i gomiti.
  • Raddrizziamo il busto (sostenuto dalle mani) fino a che esso risulti il più perpendicolare possibile al pavimento. Il mento dovrebbe arrivare a toccare lo sterno. Quando questa posizione sarà divenuta stabile, allunghiamo le gambe verso l’alto per mantenere la postura.

La posizione si scioglierà in modo lento e graduale seguendo a ritroso il percorso di cui sopra.

MATSYASANA. Questa posizione è detta anche posizione del pesce, ed è utile a prevenire ristagno venoso.

  • Stendiamoci sulla schiena con gambe unite e braccia lungo il corpo.
  • Inspiriamo, solleviamo il bacino e lasciamo scivolare le mani sotto i glutei, con i palmi rivolti verso terra, i gomiti piegati e gli avambracci appoggiati a terra.
  • Espiriamo, inspiriamo e solleviamo la parte superiore del busto, le spalle e la testa.
  • Rilassiamo il collo e lasciamo cadere lentamente la testa indietro, in modo che la sommità tocchi terra.
  • Manteniamo la posizione per alcuni cicli di respirazione.
  • Abbassiamo il busto e la testa sul pavimento, distendiamo la schiena.

Queste posizioni, se eseguite regolarmente, possono rivelarsi un buon rimedio per il disagio causato dalle emorroidi.

Questo contenuto è stato utile?

Con una sola risposta puoi aiutarci a migliorare la nostra attività informativa.
Il tuo riscontro resterà privato

No

Se vuoi, aggiungi qualche dettaglio: ogni indicazione è preziosa.
Ricorda che questo non è un modulo di contatto.


Potrebbero interessarti anche:

Alimentazione per emorroidi infiammate: prepariamo una bevanda all'ananas

Pubblicato il:

Una corretta alimentazione per emorroidi infiammate deve prevedere l'esclusione di tutti i cibi ad azione irritante, onde evitare di aggravare la situazione locale.

Emorroidi esterne psicosomaticheEmorroidi esterne psicosomatiche

Emorroidi esterne psicosomatiche: quando il nostro corpo parla

Pubblicato il:

Per chi di noi ne è colpito, parlare di “emorroidi esterne” è spesso complicato a causa della loro particolare localizzazione anatomica.

FARMACO AUTOMEDICAZIONE
CON MEDICINALE

Proctosoll
CREMA RETTALE

Scopri Proctosoll Crema Rettale:
tripla azione antinfiammatoria, anestetica locale e anticoagulante.

Visita la scheda prodotto >
DISPOSITIVO MEDICO
SENZA CORTISONE

Proctosoll
ALLEVIA

Scopri Proctosoll Allevia:
un fresco sollievo da dolore, prurito e bruciore.

Visita la scheda prodotto >

Le emorroidi

Cerchi maggiori informazioni sulla patologia emorroidaria? Scopri l'approfondimento scientifico dedicato.

Visita la scheda patologia >